Patate e porri

Amo le verdure,direi che mi piacciono tutte,al forno,fritte al vapore…insomma in ogni modo.a volte mi ritrovo all’ultimo momento senza nulla in casa e con l’imminenza di preparare qualcosa per cena!per fortuna in casa mia qualche verdura non manca mai!ecco che mi ritrovo ad improvvisare qualcosa.questa è una ricetta molto semplice,ma anche molto gustosa.

  • 2porri
  • 5patate
  • Un quarto di verza
  • Burro
  • Sale e pepe
  • Parmigiano

Lavate e tagliate i porri a rondelle sottili,pelate le patate e tagliatele a cubetti di circa 1cm,tagiate la verza molto sottile,lavateli ed asciugatela.in una padella fate sciogliere un pezzo di burro e fate soffriggere il porro con le patate,fate cuocere x circa un quarto d’ora,aggiungete poi la verza,salate pepate (aggiungete un po’di peperoncino se vi va).fate cuocere ancora x cinque minuti.trasferite tutto in una teglia da forno,coprite con la carta argentata e fate cuocere x altri 20minuti a 200gradi,sfornate aggiungete a piacere del parmigiano grattugiato o dei cubetti di caciocavallo,rimette un forno e fate gratinare.

Buon appetito

Annunci

Crostata di frutta

  • 120g di burro
  • 80g di zucchero
  • Vanillina
  • 2 tuorli d’uovo
  • 200g di farina
  • Sale
  • Frutti di bosco a vostro piacere
  • Un vasetto di marmellata di albicocche
  • Colla di pesce

Impastate 120g di burro con lo zucchero,la vanillina e un pizzico di sale;incorporate 2tuorli e 200g di farina.formate un panetto e mettetelo a riposare in una ciotola coperto con la pellicola x un’ora circa.stendete la pasta in una teglia da forno con bordo,decorate i bordi con i rebbi di una forchetta.bucherellate la pasta con la forchetta,coprite con un foglio di carta da forno e ricoprite con fagioli (legumi)secchi.infornate a200 gradi per 20minuti.sfornate eliminate i legumi e la carta e fate cuocere per altri 5minuti.sfornate,lasciate che raffreddi e spostate la frolla in un piatto da portata.intanto lavate i frutti di bosco (io di solito uso ribes,lamponi,more),asciugateli e zuccherateli leggermente.togliete la marmellata dal vasetto e fatelo scaldare leggermente in modo che si ammorbidisce! Togliete dal fuoco e versatela nella frolla in modo omogeneo,ed ora decorate a piacere con i frutti di bosco!a questo punto la scelta sarà vostra,potrete sciogliere la gelatina e ricoprire la torta (certo si conserva di più)oppure cospargere semplicemente la torta con poco zucchero a velo.

…buon appetito .20150628_113228

pasta patate e speck

Dosi per 4 persone

  • 3patate di media dimensione
  • 320g di pasta corta(mezze penne,pipe rigate,mezze maniche etc.)
  • 150g di speck a cubetti
  • 3/4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale e pepe
  • 1scalogno
  • parmigiano

pelate le patate e tagliatele a cubetti di 2cm circa,copritele con l’acqua fredda e lasciatele da parte.intanto mettete a bollire l’acqua,salatela,nel frattempo tagliate lo scalogno e tritate la salvia e il rosmarino,mettete lo scalogno in una padella a soffriggere con l’olio,aggiungete la salvia il rosmarino e lo speck e lasciate insaporire per qualche minuto.quando l’acqua bolle buttate le patate,lasciatele bollire per 5/7 minuti e poi aggiungete la pasta,terminate la cottura,scolate e fate saltare in padella con lo speck,cospargete di parmigiano e servite.

…Buon appetito!

millefoglie di melanzane

  • 2melanzane
  • 100g ricotta
  • 1mozzarella
  • basilico
  • pomodorini pachino
  • sale e pepe
  • parmigiano
  • olio extra vergine d’oliva

lavate le melanzane,tagliatele sottili in modo da creare delle rondelle,cospargetele di sale grosso e lasciate che perdano acqua per una trentina di minuti.nel frattempo sgocciolate la mozzarella e tagliatela a fettine sottili,amalgamate la ricotta con olio,sale e pepe,e il parmigiano.tagliate a metà i pomodorini e fate perdere l’acqua in eccesso.adesso potete procedere nella preparazione,prendete una teglia da forno e procedete con una fetta di melanzana,un cucchiaio di crema di ricotta,un’altra fetta di melanzana,una fetta di mozzarella ed una fogliolina di basilico un pomodorino e ricoprite con la melanzana…procedete cosi!infine irrorate i tortini con un filo d’olio,salate pepate ed infornate a 180° per 35/40 minuti!

…Buon appetito!20160220_135102

polpette vegetariane

ricche di verdure,adatte a tutti quelli che non mangiano carne,le polpette di verdure possono essere un piatto gustoso e genuino anche per i bambini.inoltre si può presentare anche come polpettone ed essere preparato in anticipo per essere affettato e riscaldato solo prima di essere servito

  • 600gdi patate
  • 200g di piselli
  • timo
  • maggiorana
  • 3peperoni
  • olio d’oliva extra vergine
  • pangrattato
  • 150g di parmigiano
  • 2 uova
  • sale e pepe

mettete in forno preriscaldato(200/220°) i peperoni,fino a quando la pelle non sarà bruciacchiata,toglieteli poi dal forno e pelateli,apriteli e puliteli dai semini e tagliateli a cubetti.lessate le patate e schiacciatele con una forchetta,cuocete anche i piselli,tritate le erette.quando tutti gli ingredienti saranno lavati e cotti,prendete una terrina capiente ed unite tutti gli ingredienti,mescolate con cura e aggiustate di sale e pepe.formate delle polpette e passatele nel pangrattato,fatele riposare una ventina di minuti per poi friggerle.sono buonissime e più leggere anche cotte al forno,180° per 25 minuti.

e buon appetito!

torta d’asparagi e mentuccia

  • 250g di pasta brisèe
  • un mazzetto d’asparagi
  • 200g di ricotta
  • 100g di parmigiano
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • mentuccia
  • timo
  • sale e pepe

pulite gli asparagi,eliminate la parte finale,bianca e più dura,tagliateli a piccole rondelle,tenete da parte le punte.in una padella fate rosolare l’olio con l’aglio,aggiungetevi poi gli asparagi tagliati e fate cuocere per una decina di minuti…aggiungetevi infine le punte,fate cuocere un altro paio di minuti,salando e pepando.togliete dal fuoco e fate intiepidire.

aggiungete quindi la ricotta,il parmigiano,le uova e la mentuccia e il timo tritati,aggiustate di sale e pepe ed amalgamate il tutto.

stendete su un foglio di carta forno la pasta brisèe e riponetela in una teglia con bordi da forno,versate il ripieno e livellatene la superficie.ripiegate all’interno la pasta in eccesso ed infornate a200° per una trentina di minuti.

servite tiepido!e buon appetito…

cucina con amore

é arrivata la primavera…

in primavera tutti lo sanno,la natura si risveglia e inizia a donarci primizie saporite e succose,profumi intensi.                                                                 compaiono dopo il disgelo per arrivare all’apice tra maggio e giugno              negli orti si raccolgono insalate,maturano i legumi,da consumare freschi,per poi essere essicati per il resto dell’anno.                                       insomma nessuna stagione ci dona tanti regali olfattivi e visivi come la primavera…

in primavera io mi diletto nello sperimentare ricette facili e fresche,con profumi,aromi che le altre stagioni non ci regalano,ad esempio tutte le erbette,che io abitando in un palazzo,posso tenere nei vasi sul balcone…le adoro e donano ad ogni piatto,se pur semplice un gusto e un profumo in più.